Dormire nudi insieme al proprio partner fa bene alla salute, sia livello fisico che psicologico: lo rivela un sondaggio condotto su 1000 britannici per conto di Cotton Usa, un’associazione commerciale che promuove la fibra di cotone americano. Lo studio fa riferimento all’ambiente “camera da letto”, come a un importante fattore per la serenità di coppia, un argomento approfondito nel dossier di “Santagostino Psiche – La finestra sulla mente”, il magazine curato dagli specialisti di Centro Medico Santagostino e dedicato ai temi della psicologia e delle neuroscienze.

«Dormire nudi è un toccasana per la relazione: oltre ad aumentare la probabilità e la frequenza dell’attività sessuale spontanea – spiega Giulia Amandolesi, psicologa del Centro Medico Santagostino – Stare pelle a pelle favorirebbe anche il rilascio di ossitocina, più comunemente conosciuta come “l’ormone dell’amore”. Studi recenti evidenziano come gli effetti dell’ossitocina agiscano ad ampio raggio sul comportamento sociale e i rapporti interpersonali; nello specifico, questo ormone sembra aumentare le emozioni positive, l’attrazione tra i partner, i sentimenti di fiducia e stabilità. Inoltre, permette di ridurre significativamente i livelli di ansia e stress».

Ma ci sono altri benefici che possono derivare dal dormire nudi, sia in coppia che single. In primis, a livello psicologico: «Innanzitutto, essere esposti per lungo tempo al proprio corpo e alla propria nudità può rappresentare un importante stimolo a livello psicologico. Trascorrere del tempo nudi ci permette di entrare maggiormente in confidenza con il nostro corpo, con le sue parti migliori e anche con i suoi difetti. Può sembrare strano, ma molte persone non conoscono davvero la propria fisicità, perché evitano o limitano le occasioni di guardarsi o di stare senza vestiti. Facendo nostra l’abitudine di dormire nudi, svilupperemo una più approfondita conoscenza e consapevolezza del nostro corpo e con questa una superiore sicurezza e autostima».

Anche da un punto di vista fisico, dormire nudi, mostra molti vantaggi. Tale esperienza, per esempio, consente al corpo di regolare autonomamente e naturalmente la temperatura. Ovviamente non è possibile dire lo stesso se siamo avvolti da diversi strati di indumenti e coperte. Un’altra recente ricerca suggerisce che durante la notte il metabolismo lavora meglio, se non ostacolato da fattori o condizioni disturbanti, come per esempio, colpi di calore e risvegli notturni. «Dormire nudi può aiutare il corpo a bruciare i grassi più velocemente e a produrre il doppio della quantità di grassi sani rispetto a coloro che dormono a temperature elevate».

Sara Brewer, medico e nutrizionista, a tal proposito afferma che quando il corpo è troppo caldo, tende a produrre quantità elevate di cortisolo e quindi ad aumentare la sensazione di fame. Sempre secondo la specialista, l’abitudine di dormire nudi può inoltre incrementare la fertilità dell’uomo attraverso il rilascio di testosterone, che avviene proprio durante la notte e il quale potrebbe essere ridotto o rallentato, se si riposa in ambienti molto caldi.

Ecco 7 benefici del dormire nudi che vi convinceranno a dire addio a pigiami e camicie da notte.

1- Dormire nudi migliora il riposo.

Dormire senza veli migliora il nostro sonno. Gli indumenti, per quanto siano delicati, possono limitare la libertà di movimento e compromettere il nostro riposo. Al contrario, dormire nudi ci consente di muoverci come vogliamo. Inoltre, una temperatura corporea troppo elevata, anche di soli 3 o 4 gradi in più, può causare risvegli notturni frequenti e una riduzione della fase di sonno profonda. Ecco perché chi dorme nudo si sveglia mediamente più riposato rispetto agli altri.

2- Giova alla salute delle parti intime.

Dormire nudi migliora la traspirazione delle parti intime e aiuta a ridurre infezioni e irritazioni come la candida. Il funghi e i batteri responsabili delle malattie intime, infatti, proliferano in ambienti caldi e umidi. Dormire nudi, inoltre, migliora la fertilità maschile. Gli slip, infatti, possono surriscaldare eccessivamente i testicoli e compromettere la qualità del liquido seminale.

3- Migliora l’intesa sessuale.

Lasciare i vestiti fuori dal letto migliora l’intesa sessuale della coppia. Ciò è dovuto al fatto che il contatto con la pelle del partner stimola la fantasia e favorisce l’eccitazione. Non si tratta solo di sensazioni, ma vi è una spiegazione scientifica. Il contatto, infatti, stimola il nostro cervello al rilascio di ossitocina, ormone che riduce i livelli di stress e che ci rende più propensi ai rapporti sessuali.

4- Dormire senza veli rallenta l’invecchiamento.

Dormire nudi rallenta il processo di invecchiamento. Le temperature elevate, infatti, bloccano il rilascio di ormoni anti-invecchiamento, come la melatonina e l’ormone della crescita. La melatonina è il più importante ormone anti-età e permette al corpo, una volta rilasciata, di raffreddarsi naturalmente. In risposta al raffreddamento, il nostro corpo produrrà più ormone della crescita, altra sostanza in grado di farci apparire più giovani.

5- Ci iuta a perdere peso.

Dormire nudi aiuta il metabolismo a lavorare meglio durante la notte e ci permette di bruciare i grassi più velocemente. Studi recenti hanno dimostrato che le persone che dormono in ambienti freschi, producono il doppio della quantità di grassi sani rispetto a coloro che dormono a temperature calde. La produzione di questi grassi sani aiuta a bruciare calorie. Inoltre, se il sonno è costante, il corpo rilascerà l’ormone cortisolo in maniera graduale. Ciò eviterà di svegliarsi al mattino con una fame smisurata (causata proprio da una produzione rapida ed eccessiva di cortisolo durante una notte agitata) che viene generalmente soddisfatta mangiando alimenti che vanno ad accumularsi sull’addome.

6- Aiuta a prevenire il diabete di tipo 2.

Come già sottolineato, gli esperti hanno dimostrato che in chi dorme senza indumenti diminuisce la percentuale di grasso malsano che viene prodotto durante il riposo. Ciò provoca un abbassamento dei livelli di zucchero presenti nel sangue. Dormire nudi, di conseguenza, aiuta a prevenire il diabete di tipo 2.

7- Dormire senza vestiti migliora la circolazione.

Dormire senza le costrizioni degli elastici di pantaloni e slip, migliora la circolazione periferica. Ciò giova alla salute nel nostro sistema cardiovascolare.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Mananera
Average rating:  
 0 reviews