In effetti, sia la medicina che la biologia non riconoscono una cosa del genere, e questa cifra deriva dagli esperimenti condotti da Duncan MacDougall più di cento anni fa.

La clinica di Duncan McDougall disponeva di uno speciale lettino per pesare in grado di rilevare le minime fluttuazioni di peso.

Questo letto veniva poi utilizzato in successione per sistemare i pazienti morenti, per lo più tutti affetti da malattie in cui morivano in silenzio e immobili, cosa di cui il medico aveva bisogno. Quando ciascuno è stato posizionato sul letto, la bilancia è stata impostata su 0 e quando il paziente è morto, è stato notato quanto fosse cambiato il suo peso. Sempre davanti ai nostri occhi il peso è sceso esattamente di 21 grammi. Il peso dell’anima, suggerì Duncan.

Allo stesso modo, McDougal iniziò a pesare cani morenti dopo la sua esperienza con gli umani. E, curiosamente, i cani morenti non hanno mostrato variazioni di peso.

McDougall ne ha concluso che solo gli umani hanno un’anima.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Mananera
Average rating:  
 0 reviews